Gastronomia

Piadina Romagnola

Con Crudo, squacquerone e rucola


Conosciuta e amata in tutto il mondo, la piadina romagnola è uno dei piatti più semplici della tradizione a cui è impossibile resistere. Ecco la gustosissima ricetta!

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  •  400 g di farina
  • 25 g di strutto

  • 1 bustina scarsa di lievito

  • sale

  • 200 g di Prosciutto di Parma

  • 100 g di Squacquerone di Romagna

  • rucola


PROCEDIMENTO

Versate la farina sulla spianatoia, unite sale, lievito e strutto; impastate aggiungendo l’acqua calda necessaria per ottenere un composto liscio e omogeneo. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per circa 30 minuti in luogo tiepido.
Lavorate nuovamente l’impasto: stendete la pasta con il mattarello sulla spianatoia infarinata fino a ottenere uno spessore di 5 mm e ricavate alcuni dischi di circa 18-20 cm di diametro.
Tradizionalmente la piadina viene cotta sopra un disco di terracotta o metallico, il cosiddetto “testo”, posto direttamente sulla brace, ma in alternativa si può utilizzare una padella di ferro. Adagiate un disco nella padella e cuocetelo per 5-6 minuti, rigirandolo una sola volta.
Spalmate la piadina con un leggero strato di squacquerone, coprite con fette di prosciutto crudo e guarnite con foglioline di rucola. Piegate la piadina in due e servitela calda.

Ovviamente la piadina può essere farcita a piacere, con salumi e formaggi diversi.

Buon appetito!

Piadina crudo squacquerone e rucola

Altri articoli che potrebbero interessarti


Informativa estesa sull'uso dei cookies